News della FISAM

... e ultimi comunicati delle associazioni federate, informazioni sempre aggiornate!

Gli invalidi dal 74% al 99% riceveranno di nuovo l'assegno di invalidità anche se hanno un reddito

Dal 14 ottobre 2021 le persone di età compresa tra i 18 anni e i 67 anni, che avevano un’invalidità civile dal 74% al 99% , non avevano più diritto di ricevere, dall’INPS, l’assegno di invalidità, che attualmente corrisponde a euro 287,09 per 13 mensilità, se avevano un’attività lavorativa a prescindere dall’importo della stessa, messaggio INPS n. 3495 del 14 ottobre 2021.

A seguito delle proteste e delle richieste fatte da tutte le associazioni che tutelano i diritti degli invalidi di annullare questa direttiva e dalla pubblicazione della Legge 215 del 2021 (21 dicembre 2021) l'INPS ribalta e supera la precedente direttiva e con il messaggio n 4689 del 28 dicembre 2021 ripristinanado il diritto di ricevere l'assegno di invalidità in base al limite reddituale previsto dalla normativa (il reddito non deve superare euro 4.931,00. Leggi il messaggio 3495 e il messaggio 4689. Grazie a tutti quelli che si sono prodigati per ottenere questo risultato (nostra lettera inviata)..